News

3rand Up Solutions - Covid-19, in ginocchio la Lombardia. E la moda galleria-milano-770x470

Covid-19, in ginocchio la Lombardia. E la moda

FONTE: PAMBIANCONEWS
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il settore di abbigliamento e accessori, la Lombardia e il canale travel sono tra i grandi feriti di questa pandemia di Covid-19.

L’Osservatorio permanente sull’andamento dei consumi nei settori ristorazione, abbigliamento e non food elaborato da Confimprese-Ey ha evidenziato che, dopo un gennaio e un febbraio stabili, il crollo delle vendite di marzo (-79%) ha portato il primo trimestre 2020 a chiudere in flessione del 26 per cento. 

“Il crollo di marzo ha interessato in maniera differenziata i settori, con abbigliamento e accessori che registrano il trend peggiore (-82%), seguito da food&beverage (-78%) e non food (-74%)”, ha commentato Paolo Lobetti Bodoni, business consulting leader Italy di Ey. “Questi trend sono legati in parte al fatto che alcuni operatori hanno potuto continuare le attività con un minimo di operatività durante il lockdown, oltre che a un orientamento del consumatore verso l’acquisto di beni di più immediata necessità”. Nell’intero primo trimestre, abbigliamento e accessori hanno quindi registrato una flessione del 24,9%, food&beverage del 27,7%, e non food del 24,5 per cento.  

A livello regionale, è la Lombardia ad aver registrato il peggior trend nel mese di marzo (-82,8%), ma anche nell’intero trimestre (-29,2%), affondata dalle province di Milano (-83%), Monza Brianza (-84%), Bergamo e Brescia (entrambe -85 per cento). Seguono, sempre nel mese di marzo, la regione Toscana (-80,9%), Emilia-Romagna (-80,5%) e Veneto (-80 per cento). 

Considerando il canale di vendita, i dati dei trend “sono coerenti con l’evoluzione delle disposizioni governative e l’atteggiamento dei consumatori”, comunica la nota. Il travel (aeroporti, stazioni) ha mostrato il trend peggiore sia nel mese di marzo (-85,7%) che sul trimestre (-29,8%), in quanto le  restrizioni sui trasporti avevano bloccato i voli dalla Cina già dal 1° febbraio. Considerando il solo mese di marzo, seguono gli outlet (-82,8%), i centri commerciali (-82,3%) e le high street (-79,1%), mentre “i negozi nei comuni più piccoli e in periferia mostrano una maggior resistenza” (-76 per cento).

 

3randup_200.png

CONTATTI

3rand Up Solutions S.r.l.
Headquarter:
Via Duca d'Aosta, 20
50129 Firenze (FI)
Tel: +39 055 0107407
Fax: +39 055 7473801
Email: info@3randup.com
Capitale Soc. € 20.000,00 i.v.
P.IVA: 07010090483