News

3rand Up Solutions - Contraffazione, il fatturato in Italia supera i 30 miliardi di euro fake-1726362_1280

Contraffazione, il fatturato in Italia supera i 30 miliardi di euro

FONTE: IGIZMO
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Rome Business School ha pubblicato lo studio: “La contraffazione nel contesto economico attuale. I principali strumenti a tutela del Made in Italy” che analizza le caratteristiche del fenomeno ed i settori più colpiti, evidenziando una crescita esponenziale del settore dell’abbigliamento. 

Relativamente ai prodotti falsi più gettonati, i dati emersi dallo studio evidenziano la tendenza dei contraffattori a entrare nel mercato primario (prodotti destinati ingannevolmente ai consumatori) per ottenere un ROI più efficace. In particolare, i numeri rilevano un incremento:

– Del 48% per l’abbigliamento (che resta il settore più esposto con un valore della produzione di 2,2 miliardi di euro, pari al 32,5% del totale);
– Del 307% per le calzature;
– Sopra il 90% per le apparecchiature elettriche e quelle informatiche (con un valore della produzione di 1 miliardo di euro).

Incrementi a parte, tra i prodotti più contraffatti, si conferma il comparto degli audiovisivi per un valore di quasi 2 miliardi di euro (28,5% del totale).

I prodotti di contraffazione italiani vengono realizzati prevalentemente in Campania (abbigliamento e commodity), Toscana, Lazio e Marche (prodotti in pelle), nelle regioni del Nord-Est e Nord-Ovest (orologi).

Leggi l'intero articolo su IGIZMO